3 consigli per una super call to action

3-consigli-per-una-super-call-to-action

Sono 3, semplici e intuitivi, i consigli che oggi ti darà per scrivere delle ottime call to action sul tuo profilo Instagram. Ti ho spiegato che ottimizzare il profilo non basta e non basteranno nemmeno le call to action scritte nel modo giusto se prima non hai ben chiaro ciò che vuoi comunicare. Usare la creatività e la giusta strategia digitale ti aiuteranno a portare il tuo business al successo, ma non dimenticare che ci vuole tanta costanza.

Prima di iniziare: che cos’è una call to action?

Call to Action, abbreviato spesso in CTA, è uno strumento che ci permette di convertire lettori e utenti in potenziali clienti senza il quale, probabilmente, tutto il lavoro fatto sarà vano. La prima cosa che ci interessa capire è effettivamente quale sia il significato di call to action, in italiano “chiamata all’azione” e, detto in parole povere, è proprio questo il ruolo che svolge la CTA.

Invitare chi ci legge, ci ascolta e segue già da tempo, a fare una piccola azione per noi. Di che tipo? Dipende da cosa vuoi ottenere, dal tipo di conversione. Torniamo a noi…

Ecco a te i 3 consigli che per una super call to action

Primo consiglio: scegli struttura e posizionamento

La visual, sappiamo bene, è essenziale e deve subito attirare l’attenzione dell’utente. Che sia con un bottone, una freccia, o un semplice messaggio chiaro e deciso, fai in modo che sia intuitivo. Posizionalo nel posto giusto e già sei a metà dell’opera.

È con gli occhi, tendenzialmente, che in prima battuta esploriamo il mondo e dirigiamo la nostra attenzione, per scoprire ed interagire con l’ambiente esterno e con chi sta attorno a noi. Sulla base di questa considerazione valuta, magari approfondendo con questo articolo sull’ eye-tracking (clicca qui)

Secondo consiglio: individua l’azione

Un primo step per realizzare la cta è individuare l’azione che i tuoi utenti devono compiere:

  • Acquistare un prodotto o servizio
  • Registrarsi a un webinar
  • Contattarti
  • Interagire con un commento, un like

Insomma, queste sono delle piccole idee, ma la sostanza è sempre la stessa. Cosa vuoi far fare alla tua community? Qual’è il tuo obiettivo? Tutte queste sono delle basi di partenza per una chiamata all’azione di successo. Non farne troppe, rischi che nessuna venga risposta. La regola è sempre less is more.

Terzo consiglio: sii autocritico

Vi starete chiedendo: ma che consiglio è? Eppure è quello che mi sta aiutando maggiormente. Forse è il consiglio migliore che possa darti. Sii autocritico. Rileggi ciò che hai scritto e poniti queste domande:

  • “io cliccherei su questo pulsante?”
  • “io lascerei un commento?”
  • “io acquisterei questo prodotto?”

Se la risposa è incerta o addirittura è negativa mi sa che devi rivedere delle cose.

Conclusioni

Mi raccomando fa sii che, ovunque decidi di inserire la tua call to action, essa sia pertinente a ciò che hai scritto. Non invitarmi a visitare il tuo shop per poi farmi cadere sulla pagina per iscrivermi alla tua newsletter. Non prendere in giro chi ha deciso di iniziare un percorso con te. Hai impiegato così tanto tempo a catturare la sua attenzione, perchè perderlo in una frazione di secondo?

Se hai altri suggerimenti scrivimeli pure nei commenti, magari possiamo commentarli insieme!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.